Home Blogging Come utilizzare gli hashtag per crescere su Instagram
Hashtag, foto di Artem Beliaikin

Come utilizzare gli hashtag per crescere su Instagram

14 commenti

Gli hashtag sono ancora oggi un modo efficace per aumentare follower e coinvolgimento su Instagram, anche se rispetto ai primi tempi hanno perso importanza. L’algoritmo infatti cambia frequentemente così come la lista di quelli bannati. Tuttavia, da una ricerca di Planoly, un tool di programmazione per Instagram, i post con hashtag generano ancora il 12% di coinvolgimento in più rispetto a quelli senza. Vale quindi la pena studiare come funzionano, per cercare di conquistare nuovi follower!

A cosa servono gli hashtag di Instagram

Gli hashtag di Instagram servono a far conoscere i post a un pubblico più ampio, oltre a catalogare e suddividere i contenuti per argomenti. Grazie agli hashtag infatti è possibile navigare su Instagram e trovare post su argomenti specifici. Utilizzare gli hashtag giusti può quindi contribuire a far crescere il pubblico e aumentarne il coinvolgimento.

Come usare gli hashtag per crescere su Instagram

I fattori da considerare per crescere con gli hashtag sono diversi. Innanzitutto c’è la possibilità di farsi scoprire da un nuovo pubblico, sfruttando il motore di ricerca interno di Instagram. Quando gli utenti di Instagram cercano un argomento attraverso hashtag specifici, compaiono tutti i post che contengono quel determinato #hashtag.

Riguardo al coinvolgimento, un utente che cerca un contenuto particolare per hashtag è probabile che dopo lo salvi o commenti. Per esempio, un turista che sta programmando un viaggio a Torino potrebbe cercare #museoegiziotorino e trovare un post specifico sul Museo Egizio contenente informazioni su cosa vedere o su una mostra temporanea. In questo caso, potrebbe salvarlo, commentarlo e taggare i suoi compagni di viaggio.

Come scegliere gli hashtag migliori per Instagram

Per capire quali sono gli hashtag migliori per il tuo profilo devi testarli su diverse immagini. In generale però quelli molto popolari con milioni di ricerche non aiutano a ottenere visibilità perché i post si perdono in un mare di contenuti. Molto meglio utilizzare #hashtag di nicchia con un volume di ricerca minore. In questo modo sarà più facile venire raggiunto da nuovi utenti. Inoltre è necessario variarli il più possibile perché l’uso ripetuto degli stessi hashtag potrebbe venire interpretato da Instagram come spam.

I tipi di hashtag migliori per crescere su Instagram sono quelli utilizzati dalla tua community di riferimento, nel nostro caso quelli utilizzati dai travel blogger perché hanno lo scopo di collegare gli utenti con interessi simili come #travelbloggeritaliane. Altri #hashtag utili da ricercare e utilizzare sono quelli che indicano la nicchia di riferimento come #viaggiculturali. In base agli eventi e alle destinazioni puoi utilizzare hashtag specifici come #christmas o quelli dei blogtour a cui partecipi, per venire ripostato da persone che partecipano allo stesso evento.

Prima di scegliere gli hashtag da utilizzare, verifica quelli utilizzati dal tuo pubblico e dagli altri travel blogger. Controlla quali vengono utilizzati negli altri social network, puoi trovare hashtag efficaci anche su Twitter, Pinterest e Facebook.

Una strategia di crescita su Instagram che comprenda gli hashtag è ancora attuale e soprattutto molto più economica rispetto a sponsorizzare i singoli post.

📌 Salva questo post su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

14 commenti

Federica Assirelli 17/05/2021 - 11:36

Ammetto che una volta ero più attenta ad inserire anche gli hashtag. Ora, con il fatto che sono un po’ disinnamorata di Instagram per l’immensa fatica che si fa a crescere, spesso me ne dimentico. Cercherò di tornare ad usarli…

Rispondi
Paola Bertoni 17/05/2021 - 15:17

Vale lo stesso per me! Per questo motivo sto pensando a un corso su Instagram con delle challenge da fare insieme per tornare ad amare questo social come una volta ♥︎

Rispondi
Babi | Wanderlust in Travel 17/05/2021 - 18:54

Ottimo post con spunti interessanti anche se IG ultimamente mi sta facendo incavolare perché non è possibile oscurare la visibilità di post come sta facendo ultimamente 😕

Rispondi
Paola Bertoni 18/05/2021 - 14:31

Io con Instagram sono in una fase di amore/odio già da un bel po’ 🙂

Rispondi
Libera 21/05/2021 - 21:26

Questo contenuto mi è stato davvero molto utile . Esauriente e completo . Grazie mille per i consigli

Rispondi
Paola Bertoni 30/05/2021 - 20:16

Grazie!

Rispondi
Helene 22/05/2021 - 08:06

Sto cercando di aumentare la mia conoscenza di Instagram e quindi questo articolo è molto utile, ammetto però di fare proprio tanta fatica a farmelo piacere e soprattutto a comprenderlo.

Rispondi
Paola Bertoni 30/05/2021 - 20:17

Anche per me Instagram è amore-odio! Ero cresciuta in fretta anni fa, poi i continui cambiamenti di algoritmo me ne hanno fatto disamorare totalmente, ma ora voglio tornare a usarlo perché è sempre richiesto nelle collaborazioni… che fatica!

Rispondi
Marina 22/05/2021 - 21:59

Non sono un fan di Instagram e non sono molto brava ad usarlo, questi consigli mi saranno utili.

Rispondi
Paola Bertoni 30/05/2021 - 20:20

Instagram è sempre più complicato perché a mio parere implementa troppe cose insieme finendo per non perdere la sua piacevolezza… purtroppo è sempre richiesto per le collaborazioni quindi dobbiamo farcelo piacere e imparare a sfruttarlo al meglio!

Rispondi
Amber 23/05/2021 - 21:15

Articolo super completo e molto utile. Sto tentando da settimane di crescere su instagram, vediamo come va usando i tuoi consigli. Grazie!

Rispondi
Claudia 28/05/2021 - 06:58

Su instagram vado a post alterni, alcuni mi impegno a mettere hashtag e tag altri sorvolo😅 forse perché comunque non mi da più tante soddisfazioni come invece fa pinterest😍

Rispondi
Veronica 29/05/2021 - 18:22

Ultimamente sto cercando di inserire hashtags più pertinenti ai miei contenuti e devo dire che ho notato una lieve crescita nel numero di followers e di interazioni. A volte però trovo che sia difficile non ripetere gli stessi hashtags.

Rispondi
Carlotta 12/06/2021 - 06:57

Io ho un rapporto di amore e odio con Instagram 😀 Tra l’altro a volte determinati hashtag funzionano benissimo, tre giorni dopo gli stessi non portano nulla… mah prima o poi ci capirò qualcosa!

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy