Home Blogging Cosa sono i Reels Instagram
Video Reels Instagram, foto June Aye

Cosa sono i Reels Instagram

3 commenti

Instagram nasce per condividere foto con amici e parenti. Con il tempo si è trasformato in un social network dove aziende, brand e influencer trovano nuove collaborazioni o acquisiscono nuovi clienti. Oggi è costantemente aggiornato con nuove funzioni. Una di queste sono i Reels, brevi video che prendono spunto da Tik Tok.

Le tipologie di Reels Instagram

Si possono creare diverse tipologie di Reels per informare, ispirare e intrattenere gli utenti. I format vanno scelti in base agli argomenti trattati dai profili e agli obiettivi che si vuole raggiungere. Per esempio si possono creare dei tutorial, raccontare esperienze o curiosità di viaggio. L’obiettivo è farsi conoscere da un pubblico nuovo, connettersi con la community o vendere.

Come creare Reels d’impatto

I video si possono creare direttamente dall’app di instagram oppure utilizzando applicazioni esterne come CapCut, In Shot, VN o altre. Il Reel deve iniziare con un gancio (titolo) di tre secondi che può essere una domanda o un’affermazione, per attirare la curiosità negli utenti.

Poi si crea il contenuto del video, eventualmente aggiungendo scritte o sottotitoli. Infine non bisogna dimenticare di inserire la musica, possibilmente di tendenza per trovare il favore dell’algoritmo. Per capire se una canzone è in tendenza, si può guardare se nella schermata in basso a sinistra dei Reels che la usano c’è una freccia verso l’alto. Oppure si può cercare su Spotify la playlist Reel music 2022 dove sono inserite tutte le hit del momento.

All’interno della didascalia del Reel si può descrivere il video o scrivere una frase d’impatto, aggiungendo alcuni hashtag specifici che descrivano il contenuto. Il video deve finire con una call to action, una chiamata all’azione. Ovvero invitare l’utente che guarda a compiere un’azione specifica come mettere like, commentare, salvare, visitare il link in bio, ecc.

Perché creare Reel per Instagram

All’interno del piano editoriale è consigliabile inserire Reels per poter testare i diversi formati, ma anche per provare a raggiungere un pubblico più ampio. I Reels sono un potenziale per Instagram, bisogna testarli, crearne di diversi, anche semplici. Se quello appena pubblicato non va bene, non fa niente, il prossimo andrà meglio!

.

Altri post che potrebbero interessarti

3 commenti

Lara 02/12/2022 - 15:37

Ultimamente i reel mi vanno malissimo, neppure agli esordi erano scese così tanto le visualizzazioni, ormai ci sto perdendo le speranze veramente!

Rispondi
Eliana 16/12/2022 - 14:34

Io proprio non riesco a digerirli: sarà che faccio fatica a farli e che quando sono in viaggio devo già pensare a macchina fotografica e Go Pro ma questi reels stanno trasformando sempre di più Instagram in Tik Tok e la cosa non mi piace.

Rispondi
Annalisa 20/01/2023 - 13:10

I reels per me sono croce e delizia. Non amo crearli, richiedono molto più tempo rispetto ad un editing fotografico, e instagram per di più premia quelli che usano la piattaforma per elaborare i video, usando filtri e adesivi in dotazione. A volte riesco a fare milioni di visual altre invece mi fermo ai 10, 12.000. Insomma, come in tutte le cose, anche su IG ci vuole tanta fortuna!

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR