Home Blogging Come promuovere gli hotel su blog e social media
Terrazza privata in un hotel con vista sul mare, foto Quark Studio

Come promuovere gli hotel su blog e social media

11 commenti

Come travel blogger visitiamo spesso per lavoro strutture alberghiere di ogni categoria: hotel di lusso con spa e ristorante, boutique hotel, bed & breakfast nei centri storici, family hotel, agriturismi immersi nel verde. Ogni tipologia ha le sue caratteristiche uniche da evidenziare su blog e canali social, tuttavia ci sono alcuni elementi che non devono mai mancare nelle recensioni di un hotel.

Recensioni hotel: cosa scrivere sul blog

Quando un blogger collabora con un hotel per promuovere la struttura ha il compito di valorizzarla, mettendo in luce le caratteristiche uniche che possono influire sulla scelta dei prossimi ospiti. Ogni recensione hotel però deve sempre avere i seguenti elementi:

  • Recensione della camera (minibar, angolo tisane, bagno, vanity kit, ecc.)
  • Colazione in hotel e/o colazione in camera
  • La zona in cui si trova la struttura alberghiera
  • Tipologia di camere disponibili in hotel (standard, superior, suite, ecc.)
  • Servizi offerti dalla struttura alberghiera (ristorante, spa, palestra, piscina, ecc.)

Queste informazioni infatti sono fondamentali quando si ricerca un hotel per le proprie vacanze. La recensione deve però essere adeguata al tipo di struttura in cui il blogger soggiorna. Inutile infatti parlare in modo approfondito della camera se il valore aggiunto della pensione a conduzione famigliare in cui si soggiorna è la colazione cucinata fresca dai proprietari. In questo caso l’articolo in cui si promuove la struttura dovrà essere incentrato sull’atmosfera casalinga in cui rilassarsi.

Sistemazione in tenda in un glamping fronte mare, foto Rachel Claire
Sistemazione in tenda in un glamping fronte mare, foto Rachel Claire

Recensione della camera

In linea generale, nella recensione della camera non deve mai mancare la descrizione del letto e dello spazio a disposizione. Specifica il tessuto delle lenzuola, la quantità e la tipologia di cuscini, tutto ciò che può interessare un futuro cliente.

Quando parli del bagno invece soffermati sempre sulle dimensioni della doccia, sulla presenza della vasca e sull’eventuale vanity kit. In quest’ultimo caso se non sono mini taglie o se il vanity set è particolarmente completo vale la pena sottolinearlo.

Ti suggerisco anche di dedicare spazio al minibar e all’angolo delle tisane con il bollitore. Solitamente sono presenti negli hotel di lusso, ma a volte ci sono anche in alberghi di minore categoria.

Colazione in hotel

La parte della recensione hotel dedicata alla colazione è sempre molto apprezzata dai lettori. Riporta cosa comprende il menu, se è presente un buffet e in che modalità. Da quando c’è stata la pandemia di Covid molti hotel hanno modificato il servizio della colazione per renderlo più sicuro.

Specifica se nella struttura che stai recensendo la colazione va prenotata in anticipo o se è presente un buffet servito. Informati alla reception la sera precedente in modo da organizzarti per scattare foto nel momento in cui sono presenti meno persone (in alcuni hotel devi prenotare prima il turno della colazione). Il tuo compito come blogger infatti è recensire la struttura senza disturbare gli altri ospiti che non vanno assolutamente fotografati. Inoltre, organizzandoti per fare colazione nel momento più tranquillo, potrai fotografare l’eventuale buffet completo, appena sistemato sui banconi.

Nell’articolo specifica sempre quali cibi dolci e salati sono a disposizione e gli eventuali piatti preparati sul momento. I lettori sono sempre curiosi di sapere se in un determinato hotel vengono serviti caffè fresco, spremute, uova e prodotti locali.

Zona della struttura alberghiera

Fondamentale per la scelta dell’hotel, è la zona in cui è situato. Nella tua recensione, descrivi nel dettaglio dove si trova la struttura, in quale quartiere e vicino a quali mezzi pubblici. Se l’hotel si trova in una posizione panoramica, questo aspetto va sempre sottolineato, magari inserendo nella recensione fotografie della vista in diverse ore della giornata, specialmente se la tua camera ha balcone o terrazza privati.

Quando la struttura si trova in un quartiere molto rinomato, metti in luce questa sua caratteristica, parlando di musei e monumenti nei dintorni se è un hotel in città, oppure della vicinanza con piste da sci o spiagge. Invece, se l’hotel è situato in una zona generalmente poco apprezzata, spiega i motivi per cui sceglierlo, per esempio la vicinanza con la stazione ferroviaria oppure la comodità di parcheggio.

Tipologia di camere disponibili

Nella tua recensione non dimenticare di elencare la tipologia di camere disponibili nell’hotel, anche se non le hai provate personalmente. I tuoi lettori potrebbero essere interessati alla struttura anche se la camera da te recensita non corrisponde alle loro esigenze.

Per esempio, potresti aver soggiornato in una camera singola, ma un tuo lettore vorrebbe scegliere quell’hotel per un viaggio in famiglia. Potrebbe quindi tornargli utile sapere che la struttura offre anche camere famigliari. Oppure una coppia in viaggio di nozze potrebbe essere interessata alla suite con terrazza.

Spazi comuni e servizi della struttura alberghiera

Gli spazi comuni degli hotel come sale di lettura, spa, palestra, piscina, bar o ristorante vanno sempre indicate nella recensione sul blog. Sono infatti un grande valore aggiunto per la struttura, insieme ai servizi offerti agli ospiti.

Quando descrivi i servizi offerti sulla struttura alberghiera, soffermati su quelli che possono influire sulla scelta dei tuoi lettori. Se il tuo blog parla principalmente di escursioni e attività all’aperto, prova e recensisci il noleggio bici. Al contrario, se scrivi di cultura, evidenzia la possibilità di prenotare biglietti per spettacoli o mostre direttamente alla reception.

Area comune di un hotel, foto Andrea Piacquadio
Area comune di un hotel, foto Andrea Piacquadio

Prevenzione Covid e sicurezza in hotel

Nell’ultimo periodo le strutture alberghiere e i ristoranti hanno dovuto mettere in atto molti cambiamenti per adeguarsi alle normative di prevenzione per il Covid. Valorizza i loro sforzi nella tua recensione, mettendo in luce gli elementi che garantiscono la sicurezza degli ospiti mantenendo intatta l’esperienza. In particolare, accenna sempre alla sanificazione delle camere e alle misure precauzionali prese nel servire gli alimenti al bar e al ristorante.

Come valorizzare le diverse tipologie di hotel

Compito del blogger è valorizzare e promuovere strutture turistiche e hotel in base alle loro caratteristiche. Per valorizzarli al meglio è necessario sempre parlare di strutture in linea con gli argomenti del blog. Inutile parlare di hotel di lusso se i nostri lettori ci seguono per le esperienze nei campeggi classici. In questo caso, gli agriturismi o hotel immersi nel verde possono essere molto più adatti a venire valorizzati sul blog.

Premesso questo, quando un blogger e un hotel collaborano insieme per promuovere la struttura devono concordare anche quali aspetti mettere in luce. Se l’albergo vuole far conoscere i servizi per famiglie, dovrà necessariamente scegliere un blogger con figli per testare in prima persona questa offerta.

Come promuovere un hotel sui social network

Prima ancora di scrivere il tuo articolo, quando sei ospite per lavoro in una struttura alberghiera, devi mostrarla ai tuo follower sui social network. Su Instagram in particolare, puoi creare delle Stories in cui mostri tutte le aree dell’hotel nel momento in cui le visiti. Su Facebook invece pubblica in momenti diversi foto diverse o piccoli video delle aree dell’hotel che più ti hanno colpito, in modo da differenziare i contenuti.

Una volta terminata la tua visita, con il materiale video a disposizione potrai montare video per gli altri social. Potranno essere video più completi da caricare su YouTube – ma in questo caso ricorda di filmare in orizzontale contenuti appositi – oppure Reel per Instagram o video per TikTok.

Room Tour

Un contenuto sempre molto apprezzato sia dagli hotel che dai tuoi follower è il Room Tour, ovvero un video che mostra tutte le peculiarità della tua camera da letto. Questo video è la prima cosa da fare appena arrivi in hotel, per mostrare la camera pulita e in perfetto ordine, senza valigie o oggetti personali in giro.

Durante il tuo Room Tour dovrai mostrare il letto, il bagno e gli esterni se ci sono un balcone o una terrazza privati. Oltre a questi elementi, filma anche cosa rende unica la tua camera: se c’è una bella vista apri la finestra e fai vedere ai tuoi follower il panorama, se hai una vasca idromassaggio o una doccia doppia, mostrali nel tuo racconto online. Vale lo stesso per i vanity kit, alcuni sono così spettacolari che si meritano un momento dedicato.

Colazione e ristorante

Dopo aver mostrato la tua camera nel dettaglio, è il momento di dedicare spazio ai pasti. In epoca post-Covid i buffet degli hotel non sono più epici come una volta, tuttavia alcune strutture alberghiere sono riuscite a mantenere l’esperienza al top, come l’Hilton Munich City. In questo caso dedica anche più di una Story di Instagram a far vedere la sala delle colazioni. Ricordati sempre però di chiedere il permesso per filmare il personale e non includere mai altri ospiti.

Se ami la colazione in camera ed è prevista dalla struttura, dedica un giorno a provare questo servizio e raccontalo in diretta, dall’arrivo del vassoio alle tue impressioni sull’esperienza. Stories sulla colazione in camera sono molto d’impatto se hai una grande camera a disposizione, altrimenti diventa difficile rendere bene questo servizio.

Lo stesso vale per gli altri pasti: alcune strutture alberghiere hanno ristoranti interni o ristoranti convenzionati che vogliono promuovere. Arriva sempre in anticipo in modo da non trovare altri ospiti e poter registrare video per creare un vero e proprio Restaurant Tour, dall’ingresso alle portate. Anche questo tipo di contenuto per i social media è particolarmente apprezzato da strutture e follower.

Scrivici nei commenti se hai già recensito hotel o strutture alberghiere e se seguivi già queste indicazioni nel promuoverli.

📌 Salva questo post su Pinterest

.

Altri post che potrebbero interessarti

11 commenti

Silvia The Food Traveler 25/05/2021 - 12:43

Trovo sempre utili le recensioni degli alberghi da parte di chi ci è già stato, perché prima di prenotare faccio tantissime ricerche. Io stessa al ritorno scrivo sempre un resoconto, partendo proprio dal mio blog. Una cosa alla quale però non avevo mai pensato è il room tour perché permette a chi lo guarda di rendersi conto degli spazi a disposizione. Ottima idea che “copierò” durante il mio prossimo soggiorno in hotel 🙂

Rispondi
Chiara 28/05/2021 - 10:29

Un bell’articolo con i giusti spunti. Spesso quando si recensisce una struttura ricettiva ci si perde sempre qualcosa… è bello avere un promemoria così ben fatto!

Rispondi
Paola 28/05/2021 - 16:26

Questo articolo è davvero molto utile, soprattutto per chi, come me, è alle prime armi.
Al momento, ho solo scritto recensioni di agriturismi in cui non ho soggiornato, ma a cui ho avuto accesso per visitare tutte le stanze e le aree comuni e penso di aver inserito tutto quello che avete consigliato! Ottimi spunti però! Lo terrò a mente quando soggiornerò in un hotel per cui poi dovrò fare una recensione!

Rispondi
Monica 28/05/2021 - 17:53

Molto interessante! Spero presto di iniziare anche io a recensire qualche hotel. Per ora sono agli inizi con il mio blog e sto cercando di crescere pian pianino. Terrò a mente i tuoi consigli per il futuro. Grazie.

Rispondi
Rossella 29/05/2021 - 06:58

Trovo sempre super utile recensioni degli hotel perché permettono di valutare con maggiori dettagli , forniti da chi ci è già stato, il luogo in cui si intende pernottare. Al momento ho recensito un residence e indicativamente ho toccato tutti i punti da te indicatiz proprio nell’ottica di fornire un servizio completo al residence e tutte le info utili a chi potrebbe pernottarvi.

Rispondi
Eliana 29/05/2021 - 15:49

Non ho mai pensato di recensire gli hotel sul mio blog: ho una pagina dedicata agli hotel che consiglio ma non ho mai pensato di fare un articolo a riguardo. Forse dovrei farlo per creare collaborazioni più proficue! Grazie degli spunti!

Rispondi
Valentina 31/05/2021 - 09:18

Questo articolo mi è stato decisamente utile, vi ringrazio 🙂
Non ho mai parlato delle dimensioni del bagno o se ci fosse il frigo in camera… mi rendo conto, però, che sono informazioni necessarie e che quindi è bene inserire, soprattutto quando si recensisce o sponsorizza una struttura.

Rispondi
Annalisa Trevaligie-Travelblog 04/06/2021 - 13:21

E’ una delle cose che più mi piace fare. Recensire nei minimi dettagli i servizi delle strutture ricettive, facendo anche stories dedicate su ig e pinterest, con reels e contenuti utili ai viaggiatori.

Rispondi
Paola Bertoni 04/06/2021 - 20:02

Secondo me è anche la parte più bella del nostro lavoro… io adoro gli hotel pieni di servizi da scoprire!

Rispondi
Libera 05/06/2021 - 11:45

Questo articolo è davvero molto esaustivo, soprattutto in vista dell’avventura che sto per vivere questo week end grazie allo splendido blogtour organizzato da TBI

Rispondi
Babi| Wanderlust in Travel 05/06/2021 - 20:16

Molto utile questo articolo per i blog tour! spero di poter partecipare presto e mettere in atto tutti i suggerimenti 🙂

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy