Home Blogging 7 idee di contenuti per Instagram
Registrazione contenuti con cellulare e ring lamp, foto George Milton

7 idee di contenuti per Instagram

26 commenti

Una delle sfide più difficili per blogger e influencer di viaggi su Instagram è creare abbastanza contenuti per pubblicare regolarmente nelle Story, sui Reels e nel Feed, specialmente nei periodi senza viaggi. La pandemia di Covid ha visto buona parte dei travel blogger parlare di turismo di prossimità, riciclarsi ai fornelli o convertirsi all’ecosostenibilità. Tuttavia ci sono tipologie di contenuti che aiutano a creare contenuti originali e in tema con poco sforzo, senza omologarsi, ma anzi declinandoli secondo la propria sensibilità.

1. Creare una rubrica settimanale a tema

Il primo metodo per creare contenuti senza sforzo è creare una rubrica settimanale. Per esempio il lunedì potrebbe diventare il giorno dedicato a parlare del campeggio, con trucchi su come organizzare questo genere di vacanza. La serie può essere organizzata come Reels con copertina simile o una successione di Story da raccogliere nei contenuti in evidenza. Una volta preso il ritmo giusto, diventerà semplice creare sempre nuovi contenuti per la rubrica. Le serie di contenuti possono essere qualsiasi tipo di contenuto pubblicato in modo coerente lo stesso giorno per la frequenza desiderata. Devono solo essere argomenti in tema o contestualizzati con il viaggio!

2. Aggiornamenti e ultime notizie a tema viaggio

Condividere Story o Post sulle ultime notizie del settore viaggio aumenta l’interazione con i follower. Possono essere informazioni pratiche su come compilare il PLF per entrare in Grecia o spiegazioni generiche sul Green Pass, così come riflessioni sulla riapertura dei confini post Covid. Perché questi contenuti abbiano successo è necessario invitare i follower a reagire in modo diretto, con Call To Action in fondo ai Post o box di domande nelle Stories.

3. Condividere le Live come IGTV nel feed Instagram

Ospitare Live su Instagram può aumentare la visibilità del profilo e ampliare il pubblico di riferimento. Questa attività infatti permette una connessione senza filtri con i propri follower. Possono essere interviste su esperienze condivise di viaggio, come blogtour o fam trip, ma anche dirette su un tema specifico. Salvare le Live come IGTV offre la possibilità di vedere la registrazione anche ai nuovi follower, aggiunti successivamente, o a coloro che non potevano seguire l’evento in diretta.

4. Fare sondaggi nelle Story Instagram 

Instagram ha un’ampia varietà di funzionalità per aiutare i suoi utenti a creare contenuti senza dover mai lasciare l’app. Una di queste funzionalità è Instagram Polls da usare per brevi sondaggi che possono essere anche molto spontanei, per esempio chiedendo ai follower cosa ne pensano di una gita improvvisata in una determinata destinazione.

5. Utilizzare i box per le domande nelle Story Instagram 

Le Instagram Story hanno uno sticker per le domande che consente ai follower di porre domande dirette quando inserito nelle Story. Il creatore di contenuti può leggere le risposte scorrendo la Story verso l’alto e scegliere quelle da condividere semplicemente cliccando su “Condividi la tua risposta”. Utilizzare questo sticker è un modo fantastico per sapere di cosa vogliono parlare i follower e avere una traccia pronta.

6. Tutorial nei Reels

Ultimamente un contenuto che funziona molto bene su Instagram sono i tutorial sui Reel. Brevi e di facile fruizione, permettono di offrire contenuti utili allo scopo di fidelizzare i follower. La funzione Reels consente di aggiungere testo e transizioni per modificare i contenuti video e renderli più immediati.

7. Domande e risposte in diretta su Instagram

Come per lo sticker delle domande nelle Story di Instagram, anche una Live di domande e risposte è un’ottima occasione per rispondere a qualsiasi domanda dei propri follower, dando un’immagine di sé senza filtri. Molto utile quando si ha già una community fidelizzata, con questo metodo i follower possono porre le loro domande direttamente nella chat in live streaming. Per promuovere le Live Instagram con domande e risposte dal vivo si promuovono con post a tema e condividendo lo sticker del conto alla rovescia nelle Story.

Condividi nei commenti quali blogger e influencer segui che producono già contenuti di questo genere e se tu stesso ospiti Live, crei tutorial o curi rubriche settimanali ♥︎

.

Altri post che potrebbero interessarti

26 commenti

anna 30/07/2021 - 16:52

Mi piace molto fare sondaggi. Il box a risposta libera invece lascia largo spazio allo spam e non lo uso spesso. Bellissime idee perché spesso la fantasia manca.

Rispondi
Paola Bertoni 31/07/2021 - 16:48

Io mi sono fatta una lista apposta per saper sempre cosa pubblicare, ma anche così a volte non riesco a produrre quanto vorrei 🙂

Rispondi
Paola De Donato 02/08/2021 - 18:26

Ciao Paola,
Sono una consulente viaggi ed accompagnatrice turistica ed organizzo viaggi accessibili alle persone con disabilita’ motoria e visiva. Attualmente sto organizzando un tour adatto a nonvedenti ed ipovedenti alla scoperta di Firenze previsto a fine agosto e abbiamo ancora due posti disponibili.

Vorresti condividere questa iniziativa di turismo inclusivo aiutandomi a farla conoscere attraverso la tua rete?’
Grazie!
Paola

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 15:05

Ciao Paola, mi sembra un progetto molto interessante. Scrivimi a redazione@travelbloggeritaliane.it

Rispondi
Paola 31/07/2021 - 15:00

Prendo spunto, perché comincio ad avere carenza di idee! Grazie mille!

Rispondi
Paola Bertoni 31/07/2021 - 16:49

Bisognerebbe fare una lista moooolto più lunga per avere sempre idee a disposizione 😀

Rispondi
Eliana 02/08/2021 - 10:35

In questo periodo sto lasciando un po’ Instagram a sé stesso prediligendo Facebook, molto più diretto e senza problemi di engagement e roba varia ma davvero dovrei metterci mano prima o poi!

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 15:07

Per me invece il contrario, Facebook non so cosa sia successo e ora mi vede la pagina del blog come una specie di profilo separato quindi non potendo gestirlo da cellulare lo sto mettendo in secondo piano. In compenso Instagram sembra avermi ridato un minimo di visibilità (per un periodo mostrava i miei post a meno di 300 persone…) quindi ne sto approfittando per cercare di ridare un po’ di brio 🙂

Rispondi
Patrizia 03/08/2021 - 11:06

Molto interessante. Instagram cambia molto spesso ed è difficile stargli dietro, ma questi sono trucchi evergreen che non passano mai di moda. Un articolo molto utile, grazie!

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 15:04

Il senso è proprio quello, una lista di idee da tirare fuori nel momento in cui non si sa più cosa dire 🙂

Rispondi
Claudia 06/08/2021 - 06:54

In questo periodo stiamo “trascurando” ig a favore di pinterest, ma l’idea della rubrica settimanale mi piace! Grazie per i suggerimenti!

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 15:03

Pinterest è ottimo per portare traffico sul lungo periodo, Instagram è più immediato, ma ha il vantaggio che se usato bene permette un rapporto più diretto con i follower. Non vedo l’ora di scoprire la tua rubrica, fammi sapere come va!

Rispondi
Libera 06/08/2021 - 16:43

I reel sono divertenti e immediati e sono sempre piena di idee. Anche le stories “in video” ovvero con me che mi mostro mentre parlo, vanno davvero forte.

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 14:59

Tu sei davvero bravissima con reel e stories parlate!

Rispondi
Monica 07/08/2021 - 15:04

Ottimi consigli, grazie. Purtroppo personalmente faccio un po’ di fatica a creare una mia rubrica a tema. Riesco a pubblicare abbastanza costantemente foto e story ma alle volte senza una scaletta precisa. Spero con il tempo di diventare più costante e attenta anche a questi piccoli dettagli che fanno sicuramente la differenza.

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 14:58

Anche per me è difficile, più che altro perché il cuore della mia attività è il blog, però con gli argomenti giusti diventa più facile ❤️

Rispondi
Alessia 08/08/2021 - 11:09

Colpita e affondata già dal punto 1: la mia pecca è la costanza, ma effettivamente non avevo mai valutato l’idea di una rubrica e mi sembra davvero l’unica soluzione! Grazie di cuore per questi preziosissimi consigli che mi divertirò sicuramente a mettere in pratica!

Rispondi
Paola Bertoni 12/08/2021 - 14:56

Poi fammi sapere come sta procedendo la tua nuova rubrica 🙂 Se i tuoi follower si appassionano è un incentivo anche per te a essere più costante, lo vedo su me stessa!

Rispondi
Marina 20/08/2021 - 10:31

Stante la mia community, che è piuttosto scarsina, credo che per cominciare potrei davvero seguire l’idea della rubrica, che nel mio caso potrebbe essere dedicata all’archeologia: non dovrebbe essere difficile per me, visto che ci lavoro in mezzo e che ho altri canali specifici su questo tema. Per esempio, questa rubrica potrebbe essere funzionale a spingere persone verso quei canali (ad es. il canale Telegram a tema archeologico che gestisco). Potrebbe funzionare?

Rispondi
Paola Bertoni 21/08/2021 - 17:59

Dipende dai tuoi obiettivi e dal tuo pubblico, probabilmente su Instagram funzionerebbero contenuti più divulgativi, magari delle pillole del tuo podcast (bellissimo!!) su curiosità storico/archeologiche, mentre Telegram è un canale di solito più tecnico e specifico

Rispondi
Valentina 20/08/2021 - 10:33

Molto utile questo elenco! Io cerco di pubblicare 2 o 3 volte alla settimana, ma spesso il tema di un post non è relazionato con il successivo (mi piace variare). Per quanto riguarda le Ig stories, invece, credo di essere abbastanza attiva (faccio sondaggi, lascio il box domande, do informazioni sui posti che visito, …).
Non ho ancora preso dimestichezza con i reel e con le live… forse devo migliorarmi su questi punti.

Rispondi
Paola Bertoni 21/08/2021 - 18:00

I reel sono anche la mia difficoltà, ma piano piano ci sto prendendo la mano. Ho trovato utilissimo il confronto con altre blogger più esperte e spigliate in video per iniziare a giocare con i reel 🙂

Rispondi
Babi|+Wanderlust+in+Travel 27/08/2021 - 16:21

Io sono piuttosto delusa da IG. Mi piaceva di più una volta, era più facile creare engagement, ottenere più visibilità e crescere in maniera organica.
Peccato, perché credo molto nel potenziale di questo social.
Però è vero, mettendo in pratica alcune di queste idee potrebbe migliorare qualcosina, ma non ho più lo stimolo sai?
Vedremo cosa ci riserva il futuro…

Rispondi
Vale 27/08/2021 - 20:33

Ottimi consigli! Mi sembra comunque che farsi notare su IG diventi sempre più difficile, nonostante gli sforzi.

Rispondi
Lara 06/09/2021 - 05:52

Ottimi consigli! Io ho un po’ di problemi con le live, perchè non saprei bene di cosa parlare o forse dovrei agganciarmi con qualcun’altro come indicate voi. Devo studiarmela questa parte!

Rispondi
Virginia 11/09/2021 - 13:55

Effettivamente io spesso faccio fatica ad pubblicare contenuti regolarmente su Instagram: se sono in viaggio oppure nel weekend quando non lavoro riesco a dedicare più tempo a stories e in generale alla pubblicazione. Purtroppo nella “vita quotidiana” non trovo abbastanza tempo da dedicare a Instagram – e spesso mi sembra che manchino anche gli argomenti o gli “eventi” da condividere che possano risvegliare l’interesse del pubblico…

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy