Home Idee di viaggioBorghi da scoprire Scoprire la Sicilia del sud in auto da Palazzolo Acreide
Piazza del Popolo a Palazzolo Acreide, in Sicilia

Scoprire la Sicilia del sud in auto da Palazzolo Acreide

1 commento

Grazie alla sua posizione strategica, Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, è la meta ideale per un viaggio estivo itinerante in auto alla scoperta della Sicilia del sud. Un viaggio nella Sicilia delle tradizioni, quella che guarda il mare accarezzata dalla fresca brezza dei Monti Iblei. ci troviamo a Palazzolo Acreide.

Dove si trova Palazzolo Acreide e come arrivare in auto

Palazzolo Acreide fa parte dei Borghi più Belli d’Italia ed è tra i siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Si raggiunge comodamente in poco più di un’ora di guida dall’aeroporto di Catania verso la città di Siracusa, seguendo le indicazioni per la zona montana.

I borghi più belli e le località di mare più suggestive della provincia di Siracusa e di quella di Ragusa sono infatti raggiungibili comodamente in macchina ed in poco tempo. Il grande valore aggiunto di Palazzolo Acreide è proprio il fatto che, trovandosi incastonata tra i comuni montani, regala serate fresche e ben lontane dal caldo torrido tipico delle zone costiere.

Il territorio dei Monti Iblei, l’estremo sud della Sicilia

I Monti Iblei guardano con fierezza, dall’alto, il mar Mediterraneo. Il territorio ibleo racchiude una sintesi estrema dei paesaggi naturali e della cultura millenaria siciliana. Qui troviamo testimonianze preistoriche, greche, romane e arabe, che si fondono in equilibrio perfetto con il barocco siciliano.

I Monti iblei sono il sistema montuoso più a sud d’Italia, tanto che le sue propaggini che arrivano sino al mare, sono all’altezza dell’Africa. La tipicità degli Iblei è la presenza di pianori ed altipiani, separati da scarpate e strette gole, le quali nascondono gioielli naturalistici e archeologici unici nel loro genere.

Il territorio montano è poi costellato da tipici borghi in pietra, dove la vita scorre lenta e serena, e dove ancora il turismo di massa non si è affacciato. Uno di questi splendidi borghi è proprio Palazzolo Acreide.

Palazzolo Acreide, città sospesa tra i greci e il barocco siciliano

Una vacanza in Sicilia non è solo mare, ma anche rilassanti passeggiate all’ombra dei bellissimi balconi dei borghi barocchi e brevi gite in auto alla scoperta del territorio. Le strade che costeggiano Palazzolo Acreide regalano scorci di una Sicilia fiera e non ancora corrotta dal turismo di massa.

Qui resistono antiche botteghe, le attività di paese e i bassi commerciali non sono invasi da negozi di souvenir. Passeggiare nel silenzio, ammirando le sculture di pietra dei balconi, i bambini giocare in piazza e le persone del luogo dialogare all’ombra delle imponenti chiese barocche, riporta alla dimensione siciliana più autentica.

Palazzolo Acreide non è soltanto un bellissimo borgo barocco, ma è sede di uno degli insediamenti greci più belli e meglio conservati della Sicilia, quello dell’area archeologica dell’antica Akrai. Poco distante dal centro storico, raggiungibile in auto o con una piacevole passeggiata, giace uno dei teatri greci più belli e suggestivi dell’isola e frequentato da molti spettatori durante le varie manifestazioni qui organizzate. L’esperienza di poter applaudire un’opera seduti tra le gradinate di teatro antico di 2.300 anni è qualcosa che solo in pochi luoghi del mondo è possibile fare.

Non è finita qui, perché la zona archeologica di Palazzolo Acreide regala passeggiate tra secoli di storia; ti ritroverai a passeggiare tra tombe greche e romane, o ad esplorare l’interno di ipogei ed antiche abitazioni bizantine; un’avventura gradita sia ai grandi che ai più piccoli.

Piazza del Popolo a Palazzolo Acreide, in Sicilia
Piazza del Popolo a Palazzolo Acreide, in Sicilia

Trekking e natura incontaminata a pochi passi da Palazzolo Acreide

Le passeggiate archeologiche lasciano spazio anche a percorsi storico-naturalistici unici nel loro genere. Le pareti delle strette gole tra gli altipiani iblei sono state utilizzate in epoca antichissima per la costruzione di necropoli sospese nel vuoto. Alveari di grotte scure ricamano gli alti fronti calcarei, quasi a creare uno spartito musicale giunto a noi dalla notte dei tempi.

Si tratta della suggestiva necropoli di Pantalica nell’area della Riserva naturale orientata Pantalica, Valle dell’Anapo e Torrente Cava Grande, anch’essa riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e distante poco più di mezzora di auto da Palazzolo Acreide. Si dibatte da lungo tempo sulle modalità di realizzazione delle tombe di Pantalica, del tipo denominato “a grotticella artificiale”, e risalenti all’antico popolo dei Siculi (XII e l’VIII secolo a.C.). Certo è che non si può non rimanere affascinati da quest’opera architettonica titanica, che costituisce uno dei più antichi esempi tra i complessi rupestri della storia.

Feste e tradizioni popolari di Palazzolo Acreide

Non solo culla del barocco siciliano, ma anche delle tradizioni più autentiche e veraci. Le feste patronali in Sicilia sono ancora molto sentite, ed in special modo nelle zone più interne dell’isola. Palazzolo Acreide però, oltre ad averle custodite, possiede anche una particolarità aggiuntiva rispetto ad altri borghi: gli abitanti della cittadina infatti, invece della fede calcistica, si dividono per fede religiosa.

Ci sono da un lato i devoti a San Sebastiano, e dall’altro i devoti a San Paolo, ossia i santi a cui sono dedicate due delle più belle e rappresentative chiese del paese. Questa rivalità ha radici molto antiche e di stampo soprattutto sociale.

I sammastianisi (ossia i cittadini devoti a San Sebastiano) trovavano i loro rappresentanti tra la borghesia del paese e i ceti maggiormente abbienti. Solitamente si trattava dei residenti nelle zone di più recente espansione del paese. Tra i sampaulisi (ossia i devoti a San Paolo) c’era invece quella parte della popolazione che comprendeva sia i contadini che le famiglie baronali, che vivevano nel quartiere basso del paese, il più antico.

Questa rivalità oggi si esprime nel modo più spettacolare e vivo, ossia attraverso una vera e propria gara tra le due fazioni nell’organizzazione della festa del paese più spettacolare e scenografica. Attorno a queste feste c’è tutto l’amore, la devozione, il lavoro e la tradizione che riesce a tenere uniti in una comunità non solo i residenti di Palazzolo Acreide, ma anche chi è emigrato e torna qualche giorno anche solo per dare una mano all’organizzazione degli eventi.

Proprio per permettere a tutti i palazzolesi di poter partecipare, le feste più belle e famose vengono organizzate durante il periodo estivo, quando molti concittadini possono passare qualche giorno di ferie nel proprio paese.

Partecipare a queste feste patronali è un’esperienza unica; un misto tra tradizione religiosa e delirio pagano, sempre con la voglia di organizzare fuochi d’artificio ed eventi più belli e fastosi dell’anno precedente e, soprattutto, della fazione rivale.

I prodotti di eccellenza del territorio di Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide è nota anche per alcune eccellenze gastronomiche e tradizioni norcine davvero degne di nota, e che da sole valgono il viaggio. Prima tra tutte sua maestà la salsiccia tradizionale di Palazzolo Acreide, riconosciuto come Presidio Slow Food. Si tratta di una salsiccia dolce di suino nero siciliano, la razza autoctona regionale di maiale.

La ricetta tradizionale ha radici davvero molto antiche, che risalgono addirittura all’arrivo di romani e dei loro suini e ovini che erano soliti portare al loro seguito. Il sapore della salsiccia di Palazzolo Acreide è poi un concentrato di Sicilia, grazie al profumo ed al sapore del finocchietto selvatico degli Iblei, del sale marino siciliano e del vino rosso della Val di Noto.

Da non dimenticare poi che a Palazzolo Acreide ha sede una delle pasticcerie più buone dell’isola. Non c’è persone del sud della Sicilia che non conosca i capolavori dell’antica pasticceria Corsino che vanta 150 anni di dolce storia.

Sarebbe inutile a parole raccontare l’originalità e la bontà delle paste di mandorla, molte di loro stessa creazione, delle cassate siciliane, della “frutta marturana” e di tutto ciò che di dolce possiate immaginare di mangiare sull’isola; occorre assaggiare.

Perché l’auto è la migliore soluzione per ammirare la Sicilia

La Sicilia è una regione con una discreta estensione territoriale, e, come se non bastasse, è costellata di attrazioni dal mare alla montagna, dai borghi al vulcano, dal cibo al vino, dall’archeologia all’architettura. Non c’è chilometro quadrato dell’isola che non valga la pena setacciare a dovere, perché ancora molte delle bellezze dell’isola si svelano a chi le sa cercare.

Per godere della bellezza delle cose non serve altro che il tempo per poterlo fare. L’utilizzo dell’auto come mezzo di trasporto garantisce l’autonomia di poter gestire e creare itinerari in totale libertà e tranquillità, senza vincoli di orario e tratte obbligate da rispettare.

Come e dove noleggiare l’auto per raggiungere Palazzolo Acreide

La migliore soluzione possibile per raggiungere la Sicilia del sud e Palazzolo Acreide è il connubio aereo e auto. L’utilizzo dell’aereo ti permetterà di non avventurarti nell’attraversamento dell’intero territorio italiano, dovendo magari sostare una notte a metà strada, per poi affrontare le file ed il caldo agli imbarchi e sbarchi per attraversare lo stretto di Messina.

DiscoverCars per trovare il prezzo migliore

Ti consigliamo di prenotare la tua auto a noleggio su DiscoverCars prima della partenza e ritirarla direttamente in aeroporto, senza entrare in città. In questo modo ti basterà imbarcare il tuo bagaglio in aereo, rilassarti al fresco ammirando la Sicilia dall’alto e all’arrivo all’Aeroporto di Catania ritirare la tua auto a noleggio.

Discover Cars è un servizio molto utile per il noleggio auto perché confronta i prezzi delle diverse compagnie e ti consente di prenotare in pochi click allo stesso prezzo del sito del fornitore. Se il tuo volo arriva di notte, sul sito ti compaiono automaticamente i fornitori aperti in base all’orario scelto. Con la tua prenotazione dovrai solo recarti all’ufficio di noleggio auto prescelto e ritirare la tua vettura.

Affittare un’auto ti permetterà, grazie all’assicurazione, di vivere la tua vacanza spensierata e rilassata, senza nessuna preoccupazione se non goderti il meglio che la Sicilia del sud può offrirti.

📌 Salva questo post su Pinterest

*Articolo sponsorizzato da DiscoverCars

.

Altri post che potrebbero interessarti

1 commento

Eliana 28/02/2021 - 21:47

Nel mio immenso amore per la Sicilia non ho mai avuto l’occasione di visitare Palazzolo Acreide, ma dopo aver letto il tuo bellissimo articolo ho deciso che alla prima occasione mi dedicherò a rimediare a questa mia mancanza.

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy