Home Recensioni Il Paese dei Limoni: tutti i segreti del re degli agrumi italiani
Il Paese deiLimoni edito da Trenta Editore

Il Paese dei Limoni: tutti i segreti del re degli agrumi italiani

5 commenti

I limoni sono di sicuro gli agrumi italiani che si trovano in ogni casa e forse non tutti sanno che il loro utilizzo non si limita solo a realizzare il famoso limoncello, la granita o a spremerli per fare il canarino, il digestivo della nonna. L’uso di questo frutto giallo, così familiare, è così versatile in cucina che si stenta a credere che vi siano decine e decine di ricette in cui si trova il limone tra gli ingredienti.

Storie, profumi e sapori del limone

Leggendo il libro Il Paese dei Limoni edito da Trenta Editore ho scoperto che il limone ha dietro una lunga storia che di sicuro non è nata in Italia anche se un limoneto richiama alla memoria il caldo sole del Mediterraneo e, in particolar modo, la Sicilia. Ho letto che furono gli arabi e i crociati a importarlo dall’Himalaya, dove era già coltivato, e che poi è sbarcato in America a bordo delle tre caravelle di Cristoforo Colombo.

Il Paese dei Limoni di cui parla il libro è, ovviamente, la nostra bella Italia dove l’albero dei limoni ha trovato terreno fertile per crescere e diffondersi tanto da vantare, oggi, prodotti eccellenti di Indicazione Geografica Protetta, come il conosciutissimo limone di Sorrento.

Curiosità e aneddoti sul limone

Nel libro si parla delle sette varietà IGP italiane e ognuna di esse è accompagnata da una carta d’identità che descrive la loro identità. Di ogni specie di limone si racconta la storia, il territorio dove si coltiva e le particolarità che le distingue una dall’altra.

Voglio svelare due di queste particolarità legate alla varietà pugliese Femminiello del Gargano IGP che ho letto nel libro. La prima è che sono i limoni più antichi d’Italia, si coltivano nel Gargano già dal Cinquecento. La seconda è legata a San Valentino nominato patrono degli agrumeti nel 1618 dall’arcivescovo di Manfredonia.

Il Pese dei Limoni edito da Trenta Editore
La ricetta delle Cupolette con glassa di cioccolato e limoni della Costa d’Amalfi IGP

Un itinerario di viaggio ispirato dal libro

Il libro fornisce, casualmente, un itinerario di viaggio che si può tracciare seguendo le provenienze territoriali dei limoni IGP, andando a visitare i luoghi in cui sono coltivate le varietà protette. Il percorso passa attraverso le quattro regioni italiane del sud Italia: la Sicilia, la Calabria, la Puglia e la Campania.

Siracusa (Limone di Siracusa IGP) è la prima città della Sicilia da cui parte l’itinerario e, passando dall’Etna (Limone dell’Etna IGP), si raggiunge Messina (Limone Interdonato Messina IGP). Il percorso prosegue su per la Calabria per fermarsi a Rocca Imperiale (Limone di Rocca Imperale IGP) quasi al confine con la Basilicata.

Il viaggio continua in Puglia fino a raggiungere il Gargano (Limone Femminiello del Gargano IGP) e termina in bellezza spostandosi in Campania per approdare sulla Costiera Amalfitana (Limone Costa d’Amalfi IGP) e la Costiera Sorrentina (Limone di Sorrento IGP).

Oltre al classico viaggio via terra, il libro Il Paese dei Limoni porta a fare un viaggio sensoriale cominciando dalla vista: vedere tanti limoni colorati porta allegria, freschezza e ricorda l’estate.

Se la vista gode cosi si può dire del palato perché le ricette che si trovano nel libro Il Paese dei Limoni si mangiano solo a leggerle e a guardarle. Le mie preferite, da golosa di dolci, sono le Cupolette con glassa al cioccolato e limone Costa d’Amalfi IGP.

Ce ne sono tante altre per tutti i gusti che invito a provare.

Il paese dei limoni. Storie, profumi e sapori del re degli agrumi

18,00  disponibile
4 nuovo da 18,00€
Amazon.it
al 29/07/2022 12:05

Perché acquistare il libro Il Paese dei Limoni di Trenta Editore

Il mio consiglio di acquistare il libro è rivolto a chi è curioso di conoscere tutti i segreti e gli aneddoti che girano intorno al limone. Non possono certamente perdersi questa lettura molto interessante e intrigante gli amanti della cucina che ricercano novità e ispirazioni per la preparazione dei loro piatti.

Inoltre, ritengo sia un ottimo regalo perché è un libro curato nei dettagli a partire dalla copertina, dalla grafica e dall’impaginazione. Il testo è scritto in modo semplice e scorrevole, mai monotono, intervallato da foto chiare ed esplicative, specialmente quelle dedicate alle ricette.

Per dirla tutta, è un libro che non delude.

.

5 commenti

Federica Assirelli 31/01/2022 - 13:16

Con questo libro mi hai incuriosito. Amo il limone sia esteticamente che come sapore e profumo. Ed amo tanto i luoghi dove di solito cresce. Davvero un ottimo spunto per un itinerario di viaggio.

Rispondi
Maria 13/02/2022 - 12:45

Posso garantirti che è un libro che emana freschezza come una granita 😁

Rispondi
Patrizia 04/02/2022 - 15:50

Ma che bel libro! E soprattutto molto interessante l’itinerario collegato e fatto su misura. Apprezzo anche molto che ci siano le foto esplicative, ogni libro di cucina dovrebbe averle!

Rispondi
Maria 13/02/2022 - 12:47

Un itinerario da provare e da assaporare 😉

Rispondi
Eliana 26/03/2022 - 11:35

Adoro i limoni! Mi piacciono da impazzire e cerco sempre di metterne un po’ in ogni ricetta! Questo libro fa proprio al caso mio dunque dovrò per forza comprarlo! Grazie della dritta!

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR