Home CommunityAttività Quando il food incontra i viaggi: degustazione gastronomica da Goustò a Torino
Vino eroico dell'azienda agricola 'l Garbin di Chiomonte, sulle montagne in provincia di Torino

Quando il food incontra i viaggi: degustazione gastronomica da Goustò a Torino

13 commenti

Per celebrare la passione della nostra community per l’enogastronomia, una delegazione di Travel Blogger Italiane torinesi ha partecipato a una degustazione da Goustò, un ristorante di cucina piemontese sabauda. Il ristorante è specializzato nel ricreare antiche ricette tradizionali del Piemonte con un tocco di modernità e uno sguardo alle regioni limitrofe Valle d’Aosta, Liguria e Savoia francese.

Goustò: cucina piemontese in uno storico palazzo di Torino

Prima di iniziare la nostra degustazione abbiamo ammirato Piazza della Repubblica vuota e la suggestiva Galleria Umberto I in tutta la sua bellezza. Questa zona di giorno infatti è famosa per il suo mercato vivace e colorato, il più grande d’Europa, in cui si mescolano profumi, suoni e sapori da tutto il mondo.

Il ristorante Goustò si trova nel palazzo che ospitava il primo ospedale Mauriziano di Torino, edificato nel 1573. L’edificio è stato modificato nel tempo e lo spazio dell’attuale Galleria Umberto I è ricavato dalle originali corsie dell’ospedale. Il tetto in vetro e metallo, l’apertura tra Via della Basilica e Piazza della Repubblica rendono questo luogo una particolarità torinese da visitare assolutamente.

L'ingresso della Galleria Umberto I a Torino con l'insegna del ristorante Goustò
L’ingresso della Galleria Umberto I a Torino con l’insegna del ristorante Goustò

L’esperienza enogastronomica di Goustò

Goustò è un ristorante per chi vuole scoprire o riscoprire i gusti del territorio piemontese, con i migliori piatti e vini locali. Gli ingredienti selezionati rispettano la stagionalità delle materie prime e le ricette più antiche, grandi classici della tradizione, vengono reinterpretate in piatti dal tocco moderno.

Tra i piatti da non perdere, che meglio rappresentano la gastronomia del Piemonte, ci sono le acciughe come antipasto, il vitello tonnato e la panna cotta, con interessanti variazioni sul tema.

La carta dei vini propone invece vini del territorio e bottiglie ricercate da abbinare ai piatti. Goustò infatti seleziona con cura vini unici, prodotti in piccole quantità da uve riscoperte negli ultimi anni e da vitigni coltivati in impervi campi di montagna.

Il menu della serata

Per l’occasione Goustò ha proposto alle Travel Blogger Italiane un menu degustazione di tutti i piatti stagionali nella carta, accompagnati da etichette di vini eroici. A partire dagli antipasti abbiamo scoperto come la cottura a bassa temperatura possa esaltare i cibi e come le ricette tradizionali si intreccino fortemente con la storia della Regione Piemonte.

Partendo dagli antipasti, la nostra delegazione ha potuto gustare squisite uova agli asparagi, carne cruda tagliata al coltello con crema e chips di grana, vitello tonnato e acciughe alla Monferrina con nocciole piemontesi. Ricette di Pellegrino Artusi riscoperte e preparate con materie prime di stagione a chilometro zero.

Gli stessi primi piatti riportano in auge antiche tradizioni, con i ravioli del plin conditi con una riduzione di Nebbiolo e i ravatol alle ortiche, cardelli, borragine e ricotta. Come secondo, la guancia di maiale porta in tavola un taglio di carne dimenticato, in una gustosissima portata cotta a bassa temperatura e accompagnata da mele e patate condite con senape in grani.

Il menu proposto alla nostra community si è quindi chiuso con una strabiliante panna cotta all’antica, con la colla di pesce sostituita dall’albume d’uovo, per un gusto nuovo eppure conosciuto da secoli. Ad accompagnare le portate vini pregiati di uve coltivate in montagna, i cosiddetti vitigni eroici, rinati grazie alla caparbietà di imprenditori agricoli che hanno ripreso le antiche tradizioni in luoghi impervi.

Guancia di maiale cotta a bassa temperatura e accompagnata da mele e patate condite con senape in grani, secondo piatto di Goustò, Torino
Guancia di maiale cotta a bassa temperatura e accompagnata da mele e patate condite con senape in grani, secondo piatto di Goustò, Torino

Le Travel Blogger Italiane partecipanti

A questa esperienza enogastronomica nel ristorante Goustò di Torino hanno preso parte le Travel Blogger Italiane:

  • Paola Bertoni di Pasta Pizza Scones: viaggiatrice e blogger seriale, creatrice della community Travel Blogger Italiane, ha iniziato a scrivere di viaggi quando viveva in Inghilterra. Amante di città, cibo e musei, scrive anche di finanza personale e biciclette
  • Krizia Ribotta Giraudo di Krizia in Travelland: a dodici anni si perde a Londra e capisce che viaggiare è la sua passione. Da lì inizia a scrivere di viaggi, prima in un diario cartaceo, poi sul blog. Nel frattempo vive in più di dieci Paesi del mondo e il web diventa anche un lavoro
  • Maria Grazia Casella di Compagnia dei Viaggiatori: giornalista, blogger, fotografa. Per oltre 20 anni ha collaborato con le maggiori testate turistiche italiane ed estere, fino a fondare il suo blog nel 2010. Oltre a scrivere sul suo sito web, collabora con altri portali turistici.
  • Anna Bonetto di Un viaggio per capello: toglietele tutto ma non i viaggi. Ha attraversato diverse vite in diverse città d’Italia. Quella attuale contempla insegnare a un bambino che la curiosità salverà il mondo. Scrive di luoghi che fanno rima con emozioni, luoghi insoliti e viaggi itineranti.
.

13 commenti

Babi | Wanderlust in Travel 28/05/2021 - 15:16

Bellissime tutte! Approffito del post anche x fare gli auguri a Krizia x il compleanno 🎂
Poi che dire? Mi spiace tanto non essere nei paraggi per questa bella degustazione, i piatti piemontesi/sabaudi mi piacciono tantissimo 3 poi abbinati a buon vino…. Ciaone!

Spero di poter partecipare alle prossime

Rispondi
valeria polverino 28/05/2021 - 18:14

Ho seguito via social le vostre avventure e ho visto che avete passato una magnifica serata! Il menù di degustazione è stato davvero notevole, ho messo su kili solo a guardare!

Rispondi
Stefania 29/05/2021 - 07:03

Menù squisito con piatti piemontesi doc!!! Mi avete convinto, devo segnarmi questo posticino e farci un salto il prima possibile 😉

Rispondi
Libera 29/05/2021 - 07:33

Ho sempre adorato le degustazioni e vi dirò , dopo aver letto , mi dispiace molto non essere stata lì con voi . Chissà, magari sarà per la prossima !

Rispondi
Elisa 30/05/2021 - 09:27

Bellissima esperienza ragazze, il ristorante sembra davvero ottimo. Me lo segno per la prossima volta che passo da Torino 😀

Rispondi
Patrizia 04/06/2021 - 22:00

Adoro la cucina piemontese, è in assoluto una delle mie preferite. Io sono solita ordinare come metro di paragone il vitello tonnato in qualunque posto dove vada. Ma non direi mai di no all’intero menù che vi hanno proposto!

Rispondi
Paola Bertoni 21/06/2021 - 14:39

Questo vitello tonnato è una sorpresa! La ricetta antica è davvero originale 😉

Rispondi
Paola 05/06/2021 - 23:57

Quanto adoro le degustazioni! Bravissime ragazze! E questo posto sembra davvero fighissimo, con un menu super!

Rispondi
Lara 20/06/2021 - 09:42

Mangiare bene e in compagnia, ottimo connubio! Sembra molto interessante tra l’altro questo menù. Brave ragazze!!

Rispondi
Paola Bertoni 21/06/2021 - 15:02

Te lo consiglio appena passi da Torino, menu davvero particolare!

Rispondi
Raffaella M. 15/08/2021 - 14:23

Penso che già solo la location di questo ristorante con cucina piemontese-sabauda varrebbe una visita, non è da tutti i giorni poter assaporare prelibatezze enogastronomiche in un ex ospedale Mauriziano del 1573. Se poi tengo in considerazione anche la descrizione delle portate che vi sono state servite, a questo punto non ci sono proprio più scuse. Come ho scritto poco fa sul blog di una TBI che parlava di una famosa residenza reale di Torino, mi piacerebbe effettuare una nuova visita in città e, a questo punto, terrò in seria considerazione una sosta da Goustò

Rispondi
Paola Bertoni 21/08/2021 - 17:56

Ti aspettiamo! Tutte le persone a cui l’ho consigliato poi mi hanno scritto per dirmi che si sono trovate benissimo e come blogger è davvero una soddisfazione ♥︎

Rispondi
Lucia 08/09/2021 - 07:46

Ti ringrazio per aver consigliato questo ristorante che mi sembra veramente ottimo. Sicuramente quando tornerò a Torino andrò anch’io a mangiare un menù degustazione per assaggiare la cucina piemontese tradizionale. abbinata ai vini locali. Sono certa che sarà un’esperienza unica.

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy