Home DestinazioniAsia Giappone: la penisola di Chiba e il Monte Nokogiri
Giappone: la penisola di Chiba e il Monte Nokogiri

Giappone: la penisola di Chiba e il Monte Nokogiri

3 commenti

Situato nella penisola di Chiba, a circa un paio d’ore da Tokyo, Nokogiri è il luogo ideale per trascorrere una giornata piacevole lontano dal caos della città. Il monte Nokogiri, (in giapponese Nokogiri Yama) è famoso per le grandi statue del Buddha scavate nella roccia ma è conosciuto soprattutto per il Nihon-ji, il Buddha più grande del Giappone.

Nokogiri Yama

Nokogiri Yama è facilmente raggiungibile via mare: dalla località portuale di Kurihama, poco distante da Yokohama. I traghetti per Kanaya sono abbastanza frequenti. La gita via mare è breve e piuttosto piacevole perché dal ponte del traghetto si può ammirare un bel panorama, mentre ci si rilassa sorseggiando un buon caffè.

Una volta arrivati a destinazione si seguono le indicazioni per Nokogiri Yama, soffermandosi lungo la strada in vista di piccoli tempi, qualche negozio e piccoli ristoranti. Per raggiungere la cima del monte Nokogiri si possono imboccare diversi sentieri panoramici e si impiega circa un’ora. Il percorso in sé non è difficile (c’erano anche famiglie con bambini) però è piuttosto impegnativo.

Per visitare il santuario del Nihon-ji è necessario pagare un biglietto di circa 700 yen; per i meno avventurosi o per chi ha difficoltà a camminare, la cima si può raggiungere anche con la funivia.

Il Budda scavato nella roccia

Nihon-ji

Il Santuario del Nihon-ji è costituito da diversi templi e da affascinanti sculture di pietra ma è lo Hyaku Shaku Kannon che colpisce di più in assoluto: si tratta infatti di un grande Buddha scavato nella roccia realizzato nel 1966, dedicato a coloro che hanno perso la vita durante la seconda guerra mondiale. Continuando a salire si arriva alla terrazza che si affaccia sulla “valle dell’inferno” dalla quale si può ammirare il bellissimo panorama.

Scendendo verso valle, si può camminare lungo il sentiero delle 1500 Arhat, un percorso caratterizzato da centinaia di statue di varie dimensioni, racchiuse all’interno di nicchie e piccole grotte. Il sentiero delle 1500 Arhat è immerso nella natura ed è avvolto dal silenzio: impossibile non restare affascinati dalla spiritualità di questo luogo.

Una volta giunti a valle ci si ritrova davanti al maestoso Nihon-ji, il Buddha di pietra più grande del Giappone: è alto 31 metri ed è stato costruito nel 1780. Tutto intorno al Nihon-ji si trovano aree pic-nic e altri sentieri che portano a piccoli templi poco visitati.

Il sentiero delle 1500 Arhat

Una gita in giornata al Nokogiri Yama è quello che ci vuole per staccare un po’ dalla vita frenetica e movimentata di Tokyo ed è il posto giusto per tutti coloro che amano passeggiare in montagna e che sono affascinati dalla storia.

Il consiglio delle Travel Blogger Italiane: da non perdere la ricca cucina giapponese che non ha nulla da invidiare a quella italiana.

.

3 commenti

Eliana 08/10/2022 - 16:41

Un luogo sicuramente mistico e sacro a molti giapponesi e non solo: conoscevo la penisola e sicuramente sarà inserita in un mio eventuale itinerario quando visiterò il Giappone, speriamo presto!

Rispondi
Martina 09/10/2022 - 07:33

Ma che meraviglia, non lo conoscevo affatto questo posto!!!

Rispondi
Maria Grazia 15/10/2022 - 19:23

Da quando il Giappone ha riaperto al turismo sto leggendo e raccogliendo più informazioni possibili. Spero di poterci andare presto !

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR