Home CommunityBlogger Maria di Obiettivo Altrove
Maria Gubert di Obiettivo Altrove a Drakensberg in Sudafrica

Maria di Obiettivo Altrove

3 commenti

Il blog di Obiettivo Altrove è nato nel 2013 per condividere con amici e parenti l’esperienza di Maria come ragazza alla pari in Germania. Finita questa esperienza, Maria non è più tornata stabilmente in Italia, ma si è iscritta all’università e quindi trasferita a Monaco di Baviera. Oggi il suo blog racconta di viaggi e vita da expat, ma puoi scoprire di più su Maria leggendo l’intervista che ha rilasciato per il nostro magazine!

Che tipo di viaggiatrice sei? Zaino o valigia?

Sono decisamente una viaggiatrice zaino in spalla. Uso raramente la valigia e le poche volte che ne ho avuto la necessità l’ho trovata scomoda e ingombrante. La mia filosofia in viaggio (ma anche di vita) è piuttosto minimalista e tento di portare con me solo lo stretto indispensabile. Uno dei primi viaggi che ho fatto è stato il cammino per Santiago de Compostela, dove è essenziale avere con sé solo lo stretto necessario. Da allora tutte le volte che scelgo cosa mettere nello zaino per un viaggio o una vacanza ci penso bene. Questo ha diversi vantaggi, come la comodità, la leggerezza o la possibilità di volare con solo il bagaglio a mano!

Maria Gubert di Obiettivo Altrove a Ho Chi Minh City in Vietnam
Maria di Obiettivo Altrove a Ho Chi Minh City in Vietnam

Cosa non può mancare nel tuo bagaglio (una sola cosa)?

Decisamente la mia macchina fotografica. In viaggio è una parte di me, raramente esco senza! La mia è una mirrorless piccola e compatta, che mi permette di portarla sempre con me e infilarla facilmente in un piccolo zaino o borsetta, o tenerla al collo senza soffrirne troppo il peso. La trovo fantastica per la comodità che regala al viaggiatore e personalmente mi è stata utile per fotografare anche in situazioni particolari o posti non molto sicuri, dove una macchina fotografica vistosa darebbe troppo nell’occhio.

Il viaggio che ancora non hai fatto ma che vuoi fare assolutamente?

La domanda che mette in crisi qualunque viaggiatore e sognatore… Ci sono tantissime destinazioni che mi affascinano e sulle quali amo fantasticare. Ma se devo usare la parola “assolutamente” allora senza dubbio dico India. Mio marito ci ha vissuto per dieci mesi alle superiori e mi faccio raccontare spesso dei suoi colori, il cibo, le lingue, le usanze, ecc. Proprio per questo ormai sono anni che ce l’ho in mente e il sogno è di visitarla insieme a lui con molto tempo a disposizione per poterle dedicare il tempo che merita!

Maria Gubert di Obiettivo Altrove all'Anuradhapura in Sri Lanka
Maria Gubert di Obiettivo Altrove all’Anuradhapura in Sri Lanka

Dove hai mangiato meglio e peggio nel mondo?

I Paesi dove ho apprezzato molto la cucina sono il Vietnam e lo Sri Lanka: forse perché sono i posti dove sono stata con la cucina più diversa dalla nostra. In Vietnam ho adorato lo street food, quando mangiare diventa una vera e propria esperienza. In Sri Lanka sono rimasta entusiasta dai curry colorati, anche se sono molto sensibile al piccante!

Se dovessi pensare a un posto dove non ho mangiato particolarmente bene forse direi le Isole Canarie, in particolare a La Gomera, dove abbiamo provato alcuni piatti piuttosto semplici e poveri, che non ci hanno fatto impazzire.

Maria Gubert di Obiettivo Altrove a Monsaraz in Portogallo
Maria di Obiettivo Altrove a Monsaraz in Portogallo

Qual è il viaggio che, nel bene o nel male ti ha insegnato di più?

Il Sudafrica è sicuramente un paese incredibile e ricco di bellezza, con però una storia tremenda che anche adesso è palpabile ed è giusto ricordare. Ho avuto l’opportunità di viverci per tre mesi, grazie ad una cooperazione universitaria, e ho concluso la permanenza con un road trip di altre quattro settimane. Il Paese è così grande e paesaggisticamente vario che ne vale davvero la pena. Ho visto molti posti e realtà diverse e certamente ho avuto spesso l’occasione di riflettere. Inoltre mi ha insegnato tanto perché è stato il viaggio più lungo mai fatto fino ad allora, la prima volta che ho noleggiato una macchina e affrontato l’organizzazione e flessibilità richieste da un viaggio tale.

➜ Puoi leggere gli articoli che Maria ha scritto per il magazine Travel Blogger Italiane dalla sua pagina autore oppure scoprire la vita in Germania e i suoi viaggi dal suo blog Obiettivo Altrove.

.

Altri post che potrebbero interessarti

3 commenti

Maria 27/03/2021 - 18:20

Grazie per la bella intervista 🙂 Ho potuto rivivere alcune esperienze e sognare un po’… E visto il periodo direi che sognare fa bene!

Rispondi
Claudia 02/04/2021 - 08:40

Leggo con piacere il blog di Maria e grazie a questa intervista ho avuto modo di “conoscerla” un po’ di più!😊

Rispondi
Eliana 04/04/2021 - 11:10

Seguo Maria da quando ho conosciuto la community delle Travel Blogger Italiane e trovo il suo blog, così come il suo modo di viaggiare, assolutamente eccitanti e interessanti! Bella intervista!

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy