Home Enogastronomia Il vero segreto del limoncello in costiera amalfitana
Il vero segreto del limoncello della costiera amalfitana

Il vero segreto del limoncello in costiera amalfitana

1 commento

Conosciuta in tutto il mondo per le strade a picco sul mare e i panorami mozzafiato, la costiera amalfitana
non delude neppure in fatto di gusto. Basti pensare all’unicità del limoncello, il liquore fatto con lo
sfusato amalfitano che non manca mai ad ogni fine pasto. Qual è il vero segreto del limoncello in costiera amalfitana?

Gli ingredienti fondamentali del limoncello della costiera amalfitana

Il limoncello è dunque un liquore dolce che nasce dalla macerazione delle scorze di limone nell’alcool etilico alle quali va poi aggiunto uno sciroppo fatto di acqua e zucchero. Pochissimi ingredienti capaci di creare un liquore dal gusto intenso che è ormai diventato simbolo della costiera amalfitana. Il limoncello della costiera amalfitana ha un sapore diverso, un gusto unico e irripetibile che non si trova in nessun altro posto al mondo.

Moltissime persone in visita in costiera, dopo aver provato il digestivo, provano a replicarne il gusto una volta tornati a casa. Eppure, per quanto impegno ci si metta e per quanto si cerchi di utilizzare limoni non trattati, non si riesce mai a ricreare esattamente lo stesso gusto del limoncello fatto in costiera amalfitana. Tranquilli, non ci sono errori nel procedimento o nelle misurazioni. Un segreto nella preparazione del vero limoncello esiste e anche se potrà sembrare assurdo, è proprio un piccolo dettaglio a fare una differenza enorme.

Di cosa si tratta? Semplice, a fare la differenza è proprio l’ingrediente principale, il limone usato per preparare il limoncello.

In costiera amalfitana si trova una varietà particolare di limone: lo sfusato amalfitano. Deve il nome alla forma allungata che lo fa assomigliare ad un fuso ed è stato riconosciuto dalla Commissione Europea con il Marchio I.G.P.

Lo sfusato amalfitano si trova appunto solo in costiera amalfitana ed è lui il vero protagonista del segreto del limoncello della zona.

Il vero segreto del limoncello in costiera amalfitana

Lo sfusato amalfitano, il limone tipico della costiera amalfitana

La ricetta del limoncello in costiera amalfitana

Una volta scoperto il segreto potrete cimentarsi nella preparazione del digestivo più conosciuto in costiera amalfitana non sarà più difficile. Basterà fare scorta di limoni durante la propria vacanza e si potrà replicare la magia anche a casa!

Di ricette per la preparazione del limoncello ce ne sono davvero tante. C’è chi usa più zucchero, chi più alcool, chi lascia le scorze di limone in ammollo per più tempo e chi per meno. Insomma, la tradizione da queste parti è così sentita che di base si segue sempre la ricetta della nonna o della zia. Ecco la ricetta più usata dai locali che di limoncello ne preparano a litri ogni anno!

Innanzitutto servono cinque limoni non trattati da pelare facendo attenzione a prelevare solo la parte gialla e non quella bianca che risulterebbe amara. Le scorze vanno riposte in un contenitore dalla chiusura ermetica e ricoperte da un litro di alcool. Per permettere una buona macerazione il composto deve riposare per sette giorni lontano da fonti di calore e al buio. Trascorsi i sette giorni si aggiunge una miscela fatta da un litro di acqua e novecento grammi di zucchero. Ora il limoncello devo solo riposare per altri trenta giorni e una volta filtrato sarà pronto per essere gustato!

È importante ricordare che il limoncello va sorseggiato freddo ma non ghiacciato. La tradizione vuole infatti che i bicchierini siano sempre pronti in freezer ma che la bottiglia di limoncello vada invece nel frigorifero.

Un solo ingrediente può fare decisamente la differenza. A volte la sola qualità dei prodotti non bastano (basta) e lo sfusato amalfitano ne è la prova. È proprio lui infatti il vero segreto per un buon limoncello in costiera amalfitana, il protagonista di un digestivo che si è fatto conoscere in tutto il mondo!

 

Altri post che potrebbero interessarti

1 commento

Simona 03/06/2019 - 13:42

Non si può venire in costiera e non provare il gusto del Limoncello! 🙂

Rispondi

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Travel Blogger Italiane a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy